home > Busseto e dintorni, itinerari, punti d'interesse > Torna ai Risultati > Musei a Piacenza

Musei a Piacenza

Ingrandisci l'immagine

Musei Palazzo farnese
Palazzo Farnese ospita diverse collezioni civiche, pertanto la visita offre diversi percorsi: il Museo civico, con affreschi del XIV-XV secolo, i Fasti Farnesiani, ossia grandi tele che celebrano la famiglia Farnese, esposte nella Pinacoteca; il Museo delle carrozze e infine il Museo del Risorgimento. Una sezione è riservata ai materiali archeologici, che testimoniano l'insediamento dell'uomo in questi territori fin dal Paleolitico. Merita la segnalazione il cosiddetto 'fegato estrusco', modello in bronzo di un fegato ovino, rinvenuto nel 1877 a Ciavernasco di Settima (Gossolengo), utilizzato nei riti religiosi etruschi.

Galleria Ricci Oddi
La collezione privata di Giuseppe Ricci Oddi fu donata al Comune nel 1924 ed è composta di sculture di Medardo Rosso e Messina e di opere di Boldini, Fattori, Signorini, Zandomeneghi, Carrà e altri artisti italiani della seconda metà dell'800 e del '900. La Galleria organizza anche conferenze e mostre temporanee.

Museo Capitolare di Sant’Antonino di Piacenza

Museo di Storia naturale
Il Museo - di recente istituzione - si compone della sezione geologica, botanica e zoologica. L'allestimento è moderno e durante il percorso espositivo si alternano vetrine e diorami, che ricostruiscono gli habitat della zona.


Galleria Alberoni
Il nucleo della collezione nasce dalla passione per le opere d'arte del cardinale piacentino Giulio Alberoni, che destinò un'ala del Collegio alle raccolte che aveva accumulato a Roma e a Piacenza. Le opere esposte sono di grande rilevanza: tra tutte si segnalano l''Ecce Homo' di Antonello da Messina (1473) e diciotto arazzi fiamminghi, accanto a dipinti di Viani, del Solimena, a sculture in legno e opere di oreficeria. Il percorso museale include la visita all'appartamento del cardinale, alla biblioteca e alla sala di fisica.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF